Arrosto di vitello all’uva

Arrosto di vitello all’uva

Occorrenti (4 persone): 500 gr circa di noce di vitello; 150 gr di uva bianca; 150 gr di uva nera; 125 ml di vino bianco; olio extra-vergine d’oliva q.b.; 1 sedano; 1 carota; 1 cipolla; 1 spicchio d’aglio; 1 rametto di rosmarino; 2 bacche di ginepro; 2 foglie di salvia; 1 ciuffo di prezzemolo; sale e pepe q.b.

Prendete la noce di vitello, togliendo le eventuali cartilagini, e legatela con uno spago da cucina; adagiatevi sopra la salvia e il rosmarino e ponete l’arrosto dentro una casseruola, con un po’ d’olio e.v.

Fate rosolare l’arrosto su tutti i lati, girandolo con un mestolo di legno, quindi aggiungete il vino; fate sfumare l’alcol e, quando l’arrosto sarà ben rosolato, trasferitelo in una teglia da forno o una pirofila, aggiungendo anche il fondo di cottura.

Pelate le carote, pulite il sedano, sbucciate le cipolle e l’aglio, ponendoli poi nella teglia assieme alle bacche di ginepro e al prezzemolo; salate e pepate.

Lasciate cuocere in forno preriscaldato a 180°C per circa 1 ora (girando l’arrosto ogni tanto).

Nel frattempo lavate bene l’uva, tagliate gli acini a metà e togliete i semi.

Terminata la cottura dell’arrosto, togliete dalla teglia tutte le verdure e gli aromi, lasciando solo il fondo di cottura; aggiungete quindi gli acini d’uva e fate cuocere per altri 15-20 minuti nel forno a 180°C.

Lasciate riposare l’arrosto per qualche minuto e poi tagliatelo a fette, servendolo assieme all’uva e al sugo formatosi durante la cottura.

 

Dott.ssa Giulia Smedile di NaturalGreen

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *