Nutricosmetici

Nutricosmetici

NUTRICOSMETICI: COSA SONO?

Si tratta di integratori alimentari che agiscono sull’organismo dall’interno al fine di migliorare l’aspetto esteriore della persona.
La ‪nutricosmesi aiuta a prevenire, a migliorare o a combattere alcuni inestetismi della pelle, come la cellulite e le rughe, ad affrontare periodi di stress e ad apportare al nostro fisico tutte le sostanze antiossidanti di cui ha bisogno.

Cosa saranno mai questi ‪‎ingredienti‬‬ nutricosmetici? Eccone alcuni:

  • l’acqua, utile per idratare e drenare
  • piante depurative, tra cui Bardana, Tarassaco, Carciofo, Piantaggine e Fumaria
  • piante utili alla microcircolazione, tra cui Centella, Vite rossa, Rusco e Meliloto
  • olii ricchi di omega 3, come pesce, borragine, lino e germe di grano, che favoriscono il mantenimento di una buona idratazione del derma
  • Maqui, Goji ed Açai, i cosiddetti “super-frutti”, con una potente attività antiossidante
  • le Vitamine A, C ed E; stimolano la produzione di collagene da parte dei fibroblasti, contrastano i radicali liberi e favoriscono la rigenerazione epidermica
  • i Minerali, che favoriscono la biosintesi di collagene e di cheratina e contribuiscono a mantenere l’integrità delle membrane cellulari
  • i polifenoli (e.s. uva rossa e tè verde) ed il licopene (pomodoro), ad elevata capacità antiossidante, favoriscono la microcircolazione cutanea e la produzione di collagene
  • i fitoestrogeni (tra cui gli isoflavoni della soia), che favoriscono il rinnovamento dell’epidermide e contrastano la degradazione delle fibre del derma
  • acido lipoico e coenzima Q10, molecole ad alto potere antiossidante

C’è da ricordare che l’ alimentazione‬‬ va di pari passo alla salute psico-fisica:

  • la carenza di Vitamine del gruppo B influisce negativamente sulla funzione immunitaria, sulla produzione di energia, sul controllo dell’infiammazione e sull’umore (influenza sul ciclo di metilazione)
  • l’eccesso di carboidrati raffinati accelera l’invecchiamento cutaneo (si ha glicazione delle fibre collagene)
  • la carenza di frutta e verdura aumenta lo stress ossidativo
  • l’eccesso di alimenti ricchi di acido arachidonico favorisce l’infiammazione

Il consiglio? Prendiamoci cura di noi soprattutto a partire dall’interno, in modo adeguato!

By Dott.ssa Giulia Smedile Farmacista e Fitoterapeuta di NaturalGreen

Giulia

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *